Psicoterapia ansia da separazione Eur

A distinguere questo disturbo è principalmente la forte ansia manifestata dal bimbo nel momento in cui si deve necessariamente staccare da un membro della famiglia a cui è profondamente legato (solitamente la mamma). L’ansia del bambino, in questo caso, risulta non adeguata al livello di sviluppo dello stesso. I soggetti che soffrono di questo disturbo hanno un comportamento normale in presenza della persona a cui sono fortemente legati e diventano ambigui (ansia da separazione) appena questa va via. 

Solitamente evitano di restare da soli anche per pochi minuti e può succedere che si rifiutino di andare a dormire se non rimane con loro un genitore. È possibile che non vogliano andare a scuola perché ciò porta un distacco, tale atteggiamento del bambino può sfociare in vomito, mal di testa, mal di stomaco e dolori addominali. Distanti da casa, tendono a chiedere di telefonare ai genitori e di essere riportati a casa. 

 

I principali sintomi sono:

  • Preoccupazione non realistica e persistente che alle persone a cui il bambino è legato possano capitare incidenti o che queste possano scomparire;
  • Preoccupazione non realistica e persistente che qualche evento sfavorevole possa separare il bambino dalle persone suddette;
  • Persistente riluttanza o rifiuto di andare a scuola per la paura della separazione (piuttosto che per altri motivi, come la paura di ciò che avviene a scuola);
  • Difficoltà a rimanere solo di notte, che si manifesta con persistente riluttanza o rifiuto di andare a letto se non è vicina una delle persone suddette oppure con frequenti risvegli notturni per controllare tale persona o per dormirle accanto;
  • Una persistente e inappropriata paura di stare da solo, o comunque senza la figura a cui il bambino è particolarmente legato, in casa durante il giorno;
  • Incubi ripetuti relativi alla separazione;
  • Comparsa ripetuta di sintomi somatici come nausea, vomito, mal di stomaco, cefalea nelle occasioni in cui si verifica la separazione da una delle persone sopra indicate, per esempio quando il bambino esce per andare a scuola;
  • Sofferenza eccessiva, ricorrente che si manifesta con ansia, pianto, collera, tristezza, apatia o ritiro sociale prima, durante o immediatamente dopo la separazione.

 

Il trattamento

Il trattamento più efficace per il disturbo d’ansia da separazione è la terapia cognitivo-compotamentale e prevede quasi sempre il coinvolgimento dei genitori, tale terapia è svolta dalla dottoressa Lenoci presso il suo studio di psicoterapia all'Eur.

Gli strumenti più comuni utilizzati per superare il disturbo d’ansia sono:

  • L’educazione all’ansia. Il terapeuta spiega cos’è e come si manifesta l’ansia.
  • Tecniche di esposizione. Una volta identificate le situazioni temute dal bambino verranno strutturate delle esposizioni graduali concordate con il genitore e con il bambino per affrontare le situazioni temute in modo accettabile. L’esposizione alle situazioni di separazione, permetterà al bambino di verificare che queste non comportano un reale pericolo.
  • Tecniche di rinforzo. Ogni volta che il bambino raggiungerà un obiettivo verrà lodato e rinforzato da chi gli sta accanto.
  • Il modellamento. Si basa sull’utilizzo dell’adulto come modello funzionale di comportamento nell’affrontare le situazioni di separazione dai genitori.
  • Il parent training. Il terapeuta insegnerà alle figure di riferimento come rispondere alle richieste e ai comportamenti dei bambini in modo da non rinforzarle loro paure e di conseguenza il disturbo.

Ansia da separazione

Richiedi informazioni

Accetto le regole sulla Privacy

Accetta   Rifiuta 

calendar

Psicoterapeuta Maria Teresa Lenoci

Roma - Eur Laurentina Montagnola - Via Laurentina, 203

Lunedi 15:00 – 22:00

Martedì 15:00 – 22:00

Mercoledì 15:00 – 22:00

Giovedì 15:00 – 22:00

Venerdi 15:00 – 22:00

Sabato su appuntamento

Roma - Viale di Valfiorita

Lunedi - Martedì - Mercoledì - Giovedi - Venerdi: su appuntamento

Martina Franca (TA) - Via Sallustio, 20, 74015 Martina Franca TA

Sabato due volte al mese

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.