Quando un rapporto di coppia diventa un vero e proprio legame di attaccamento

15/11/2016

Viola e Lorenzo sono una coppia, Cristian e Giada hanno una storia d’amore, tra Martina e Nicolò c’è un affetto molto grande. Ma cos’è che rende due persone una coppia? Qual è la differenza tra un legame sentimentale e un semplice “stare insieme”? Quali sono i segnali dell’amore?, quelli che ci fanno rendere conto che l’altro ci “completa” rendendoci migliori? Quando una storia può essere definita un legame di attaccamento che può andare al di là di ciò che solitamente definiamo “amore”?

  • E allora proviamo a rispondere a queste domande:
  • A chi mi rivolgo quando ho un problema, mi sento turbato o non mi sento bene?
  • Con chi mi piace passare il mio tempo libero? E chi mi fa essere sereno anche facendo cose semplici?
  • Chi farebbe tutto il possibile per me, pur di vedermi felice?
  • Chi mi manca quando non c’è?

Ed è proprio questa la persona a cui siete legati; gli psicologi che studiano l’attaccamento, hanno dimostrato a livello empirico che quando si è attaccati a qualcuno, quando c’è un legame sentimentale, il rapporto è caratterizzato da queste quattro componenti. 

Subentra l’effetto mantenimento del contatto, quando si avverte il desiderio di stare vicino ad una persona piuttosto che ad un’altra; si avverte il bisogno di sentire lei/lui quando si è turbati, quando si ha un problema, quando si ha un dolore fisico perché, secondo quello che viene definito effetto rifugio sicuro, quella persona ha la capacità di confortarci. 

Detto questo, torniamo alla domanda principale: quando due persone hanno un legame di attaccamento vero e proprio? Arriva un momento in cui la relazione si stabilizza e ciascun membro comincia a funzionare per l’altro come risorsa affettiva, come rifugio emotivo. Il partner viene percepito come l’unica persona che riesce a darci conforto nei momenti di difficoltà, alleviando la sensazione di malessere presente.

Sulla base di questi principi, si struttura un legame di attaccamento vero e proprio; con il tempo la frequenza dell’attività sessuale diminuisce, mentre aumenta sempre di più l’importanza del supporto emozionale e la capacità dell’altro di porsi come “rifugio sicuro”, e come figura che offre accudimento.  Dalla semplice passione si passa ad un intimità particolare, in cui le emozioni fondamentali sono di calore, affetto e fiducia. 

Entrambi i partner si considerano l’uno la base sicura dell’altro; ciò che fortifica giorno dopo giorno il rapporto è la sensazione di poter fare affidamento sull’altro in qualsiasi momento, la sicurezza che l’altro c’è nei momenti di sconforto; ed è proprio questa sicurezza che costituisce la base per continuare ad “esplorare” il partner giorno dopo giorno, la base per affrontare i suoi inevitabili cambiamenti. 

Un legame che non raggiunge questa fase è un legame che innesca meccanismi di sfiducia, malessere in entrambi i partner. Il rimanere nella fase dell’innamoramento è indice che qualcosa non funziona, non si va oltre; è necessario che ciascun partner riesca a dare all’altro quel senso di fiducia e di sicurezza che rendono la vita possibile.

Scritto da Maria Teresa Lenoci

Quando un rapporto di coppia diventa un vero e proprio legame di attaccamento

Richiedi informazioni

Accetto le regole sulla Privacy

Accetta   Rifiuta 

calendar

Psicoterapeuta Maria Teresa Lenoci

Roma - Eur Laurentina Montagnola - Via Laurentina, 203

Lunedi 15:00 – 22:00

Martedì 15:00 – 22:00

Mercoledì 15:00 – 22:00

Giovedì 15:00 – 22:00

Venerdi 15:00 – 22:00

Sabato su appuntamento

Roma - Viale di Valfiorita

Lunedi - Martedì - Mercoledì - Giovedi - Venerdi: su appuntamento

Martina Franca (TA) - Via Sallustio, 20, 74015 Martina Franca TA

Sabato due volte al mese

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.